Moorestown … oltre l'iPhone

moorestown1.jpgNel corso della giornata dedicata all’universo mobile, nell’ambito dell’IDF Fall 2007, Intel stupisce la platea presentando un prototipo di un dispositivo mobile molto simile ad un iPhone, ma allungato e dotato di un amplissimo schermo touch. Si tratta di un prototipo di una nuova piattaforma denominata Moorestown e incentrata sulla ultra mobilità con obiettivo primario la riduzione dei consumi.

Si tratta di un dispositivo dotato di tutte le funzionalità classiche di un computer, è in effetti un vero computer, in un guscio molto piccolo e molto sottile. Processore a 45nm e un ampio display pensato per la navigazione internet, evitando tutti gli spostamenti orizzontali che si rendono necessari con gli schermi attualmente disponibili negli smart phone e nei palmari.

moorestown2.jpgUno dei maggiori problemi per questi dispositivi è il consumo di energia, e Steve Jobs ce lo ha ribadito proprio in questi giorni, sottolineando l’impossibilità di usare un chipset UMTS nell’attuale iPhone per non compromettere la durata della batteria.

Uno degli obiettivi di questa nuova piattaforma annunciata da Intel è proprio quello di garantire una drastica riduzione dei consumi, fino a 10 volte entro il biennio 2009-2010.

Nell’ambito dell’IDF (Intel Developers Forum) Intel ha parlato anche degli sviluppo dei processori Core, con la tecnologia a 45nm e la futura a 32nm con obiettivi ambiziosi anche per le prestazioni, l’integrazione video, la tecnologia Wimax e molto altro.
Per informazioni dettagliate, grafici e ulteriori immagini vi rimando all’articolo pubblicato da hardware upgrade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *