T-Mobile e Virgin tagliano o limitano i dati

Internet in mobilità cresce, crescono i servizi e crescono gli utenti che questi servizi vogliono utilizzare, e gli operatori tagliano l’offerta inclusa nei propri piani di abbonamento per tutelarsi contro la congestione della propria rete. In Italia ci sono già passati i clienti di 3 Italia, che ha sostituito ormai da mesi la propria offerta che includeva bundle dati di 10GB (come la Zero 7 Pro) con nuovi piani limitati a 2GB.  Stessa sorte toccherà ai clienti di T-Mobile e Virgin Mobile. Approfondiamo …

T-Mobile ha cambiato le condizioni della propria offerta internet limitando il bundle dati a disposizione dei propri clienti a 500 MB/mese, la nuova FUP (Fair Use Policy) prevede tale limite ed esclusivamente per eMail e navigazione web. “If you want to download, stream and watch video clips, save that stuff for your home broadband“.

Virgin Mobile taglierà il piano dati realmente senza limiti da 40$ di canone introducendo una soglia di 5GB oltre la quale la banda a disposizione subirà una forte riduzione.

Come vedete la situazione è molto variegata; in Italia 3 Italia continua ad essere l’operatore con la migliore offerta dati in assoluto, Vodafone e Wind si distinguono per avere offerte giornaliere o settimanali, Tim per la miglior copertura a livello nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *