Unione Europea – Dal 2011 ricarica con micro-USB

La Commissione Europea ha formalizzato la standardizzazione dell’alimentazione e ricarica di cellulari e smartphone commercializzati sul mercato europeo, dal 2011 dovranno essere tutti alimentabili e ricaricabili tramite la porta micro-USB. L’intento è quello di poter usare un alimentatore di un altro telefono, con benefici pratici, economici e ambientali, stimolare la concorrenza e favorire l’interoperabilità. Tutti voi avrete un cassetto stracolmo di alimentatori doppi o inutilizzati per gli innumerevoli dispositivi che avete posseduto negli ultimi anni. Grazie all’iniziativa della Commessione Europea il 2011 sarà l’anno della svolta e tutti i produttori dovranno adeguarsi.

Molte società hanno già aderito da tempo, e tra queste troviamo Apple, particolarmente coinvolta dato che tutti gli iDevice si ricaricano tramite il connettore Dock. La cosa più probabile è che Apple ed altri produttori includano nelle loro confezioni uno specifico adattatore. Le specifiche verranno diffuse dal Cenelec (European Committee for Electrotechnical Standardization) nei primi mesi dell’anno.

Non escludiamo che un giorno l’alimentatore stesso possa addirittura uscire dalle confezioni di vendita, come avviene oggi con i cavi USB per le stampanti, e diventare un accessorio venduto a parte, ed auspichiamo che la Commissione Europa decida di legiferare anche nel settore fotografico, dove molte società forniscono un normale cavetto USB con connettore proprietario o inutili caricabatterie esterni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *